Venezia “slow”, un weekend tra scorci insoliti, arte e architettura 2017-10-24T17:32:48+00:00

Project Description

Venezia “slow”, un weekend tra scorci insoliti, arte e architettura, non il solo turismo di massa sul Canal Grande o a Piazza San Marco con le code di turisti disattenti e caotiche code.
Si può godere di venezia, una delle più belle città d’Italia (e del mondo), anche attraverso itinerari insoliti e poco battuti, proprio per questo ancora più interessanti, realizzati all’insegna della sostenibilità ambientale e della soddisfazione (vera) del visitatore.

Il weekend lungo che vi proponiamo è frutto della speciale collaborazione con Lifegate – radio e rivista online per lo stile di vita dove le persone, il pianeta e il profitto vivono in armonia–  è un viaggio “slow” alla scoperta di Castello, il Sestiere dell’ Arsenale e della famosissima Biennale.

Questo viaggio contribuisce al progetto Foreste in piedi, che tutela 560 ettari di foresta amazzonica brasiliana e supporta le comunità che ci vivono.

1° giorno, 

Arrivo in hotel in isola e accoglienza.

Pomeriggio: Tour di turismo responsabile a Venezia a Castello, per scoprire il Sestiere dell’ Arsenale e della Biennale.

La passeggiata si conclude in un bacaro, tipica osteria, con ‘un’ombra de vin e do’ cicheti”, un tradizionale aperitivo veneziano con bicchiere di vino accompagnato da uno spuntino.
Show cooking dello chef che prepara davanti ai tuoi occhi i cichéti, tra tradizione e innovazione, ti racconta i piatti antichi e svela ricette inedite. Una vera e propria lezione di cucina della tradizione veneta, che si conclude con la degustazione delle prelibatezze preparate dallo chef.

Questo è il luogo e il momento perfetto per scoprire di più, conoscere di più e provare di più.
Serata libera a Venezia.


2° giorno,

Colazione in hotel.

Giornata alla Biennale di Venezia 2017 accompagnati all’esperto d’arte Guido Galimberti

La Biennale rappresenta una peculiarità della storia e della cultura veneziana, crea un evento di amplissimo respiro culturale internazionale il cui obiettivo principale è però squisitamente “locale”: rilanciare l’attrattività turistica e il prestigio intellettuale di Venezia. Oggi siamo arrivati alla  57esima Biennale d’arte.
Serata libera a Venezia.


3° giorno, 

Colazione in hotel.

Seconda visita alla Biennale e all’interno dell’Arsenale di Venezia, che nel primo giorno abbiamo conosciuto dall’esterno delle sue imponenti mura.
L’Arsenale è uno dei luoghi simbolo di Venezia, è  il complesso di cantieri navali e antiche officine che, sin dal XII secolo, costituivano il cuore dell’industria navale della Serenissima.

Saluti e partenza.

Calle del tour letterario

Il Venice Certosa Hotel, situato sull’Isola della Certosa a soli 15 minuti di vaporetto da Piazza San Marco, offre ai suoi ospiti l’ esperienza di un singolare soggiorno a Venezia nella discreta tranquillità della laguna.

L’Isola della Certosa è una delle isole minori più estese della Laguna di Venezia. E’ una realtà esclusiva situata in una posizione strategica a pochi minuti di vaporetto dal centro di Venezia e dal Lido. Le linee giracittà dei vaporetti consentono collegamenti frequenti per raggiungere direttamente Piazza San Marco, la sede della Biennale “Giardini”, l’Isola di Murano e l’aeroporto Venezia Marco Polo.

Soggiornare al Venice Certosa Hotel, unico hotel dell’isola, consente agli ospiti di alternare le visite culturali, al relax e alle attività sportive legate alla vela, al kayak, alla bicicletta. Durante la permanenza gli ospiti possono apprezzare la tranquillità dell’isola, luogo singolare dove passeggiare e scoprire varietà botaniche di grande pregio ed interesse.

DURATA: 3 giorni / 2 notti

PERIODO: Da venerdì 10 a domenica 12 novembre 2017

Quota individuale di partecipazione: 360€

La quota individuale di partecipazione comprende:

  • Pernottamento in camera doppia in hotel in isola con colazione a buffet
  • Tour a piedi 3 ore con guida SlowVenice a Venezia
  • Lezione di cucina “show cooking” in bacaro tradizionale veneziano
  • Degustazione e aperitivo con 4 cichetti e 2 bicchieri di vino
  • Visita accompagnata dall’esperto d’arte di Lifegate per due giorni alla 57esima Biennale d’Arte
  • Biglietto di ingresso alla Biennale 48H (Arsenale + Giardini)
  • Biglietto valido 2 giorni per il trasporto pubblico ACTV a Venezia e in laguna
  • Contributo di 20,00€ al progetto Foreste in piedi, che tutela 560 ettari di foresta amazzonica brasiliana e supporta le comunità che ci vivono
  • Quaderno di viaggio ‘Un amico a Venezia’ con informazioni dettagliate sull’intero soggiorno e assistenza telefonica di un operatore SlowVenice.

La quota non comprende:

  • Viaggio di andata e ritorno dalla e per la località di appartenenza
  • Tassa soggiorno
  • Supplemento camera singola (70€. Su richiesta, a disponibilità limitata)
  • Pranzi e cene
  • gratuità (albergo e pasti) per l’accompagnatore
  • Tutto ciò che non è esplicitamente indicato nella sezione ‘la quota comprende’.

Richiedi informazioni tramite il form alla pagina del viaggio: clicca qui

 

LifeGate experience in Venice

Abbiamo creato un viaggio con LifeGate che segue e rispetta i principi del turismo responsabile e i principi del codice etico delle imprese SlowVenice (qui il codice etico).

Di seguito vi riportiamo le caratteristiche che rendono il weekend a Venezia un vero viaggio di turismo responsabile:

1. È stata selezionata una struttura ricettiva profondamente radicata nel territorio, unico hotel che sorge nell’isola della Certosa e contribuisce al recupero del parco. Per la degustazione si è scelto uno storico bacaro veneziano, osteria tipica del luogo, affinché il contributo favorisca l’economia del territorio.

2. Venezia e la Laguna di Venezia sono Patrimonio UNESCO e aree ad altissimo valore ambientale, artistico e culturale.

3. L’impatto ambientale del viaggio sarà ridotto utilizzando il treno come mezzo di trasporto , e durante il weekend vengono usati i mezzi di trasporto pubblico e gli spostamenti saranno effettuati a piedi.

4. Grazie alla sapiente intermediazione culturale della guida, si viaggerà rispettando usi e costumi dei luoghi attraversati.

Visita la pagina del viaggio

Scarica il programma dettagliato