Redentore 2017 Venezia in barca

Fuochi d’artificio e tradizione a Venezia per l’evento più famoso dell’estate

La Festa del Redentore a Venezia si festeggia sabato 15 luglio.
Il Redentore uno degli eventi più attesi di tutta l’estate veneziana: è una magica notte in cui si intrecciano celebrazioni religiose e popolari che culminano nello straordinario spettacolo pirotecnico sul Bacino di San Marco.

Storia del Redentore

La festa del Cristo Redentore ha radici lontane di più di 400 anni. La storia narra che a metà del Cinquecento, un’epidemia di peste colpì la popolazione veneziana che in due anni la città fu decimata. La peste si diffuse con molta probabilità dalle imbarcazioni e merci provenienti dall’Oriente.

La “morte nera“, così veniva chiamata la peste, era considerata un castigo divino e l’unico modo per liberarsene era un voto solenne di tutta la popolazione.

Fu allora che il Senato di Venezia decise di costruire la nuova Basilica dedicata al Cristo Redentore, progettata da Andrea Palladio ed eretta sull’Isola della Giudecca. La pestilenza di fatto finì e da allora i veneziani amano onorare quel voto solenne con varie celebrazioni nell’arco di più giorni presiedute dal Patriarca. Queste celebrazioni e la collocazione di un ponte di barche votivo che unisce Venezia alla Giudecca, continuano ogni anno dal 1577 mantenendo in vita il profondo e importante significato della festa.

Tradizione del Redentore

Ogni anno il Redentore si festeggia nella terza domenica del mese di luglio perché nel 1577 fu posta la prima pietra della Basilica del Redentore e si decise di celebrare la fine della pestilenza allestendo una passerella galleggiante che collega Venezia all’Isola della Giudecca per concedere a tutta la popolazione di andare a ringraziare e portare omaggio al Cristo.

Eventi e programma  Redentore 2017

  • Sabato 15 luglio

ore 19.00 apertura ponte votivo di barche tra le Zattere e l’Isola della Giudecca e presentazione degli equipaggi delle regate che si terranno il giorno sucessivo.

  • Domenica 16 luglio

ore 16.00 Regata del Redentore a Venezia lungo il Canale della Giudecca

ore 19.00 Santa Messa della festa del Redentore a Venezia

Durante questi giorni l’intera Venezia partecipa ai festeggiamenti e calli e campielli dei diversi sestieri si animano di manifestazioni.

Il più famoso ed atteso evento è lo spettacolo pirotecnico “la note dei foghi” che venne aggiunto solo alcuni anni dopo per festeggiare e illuminare Venezia.
In questi giorni si potrà cogliere l’occasione per conoscere Venezia attraverso vari aspetti: dal più spettacolare con i fuochi d’artificio, al religioso con il pellegrinaggio sul ponte votivo, al popolare mangiando nelle calli al culturale-sportivo con la regata.

Una giusta ed equilibrata serata tra tradizione e allegria è la proposta che ti consente di arrivare a Venezia in barca, cenare al Ristorante Il Cerchio in uno dei quartieri più tradizionali dell’Isola della Giudecca a pochi passi dalla Basilica del Cristo per evitare le affollate rive e di partecipare in fine allo spettacolo pirotecnico dalla barca direttamente su Bacino San Marco. Info qui

Come arrivare a Venezia per il Redentore

La notte del Redentore vede arrivare in città tantissimi turisti e per gestire questo importante flusso di persone sono stati attivati mezzi di trasporto straordinari

Trasporti per il Redentore: info e orari

Nella notte di sabato 15 luglio:
• Actv potenzia i trasporti pubblici di navigazione e automobilistico in uscita da Venezia

• People Mover piazzale Roma – Tronchetto attivo fino alle ore 03.00

• Treni speciali – le tabelle orarie delle corse aggiuntive in partenza da Venezia dopo le 24.00. Info qui

Info: Acvtv –  Venezia Eventi

2017-07-13T18:07:28+00:00