I slow Venice

Evento

“I slow Venice!”
Tour di turismo responsabile nella Venezia autentica e insolita

Il labirinto veneziano riserva sempre uno scorcio, una calle o una riva che si incontrano per la prima volta.
Segui insieme a noi un itinerario insolito, una rotta alternativa ai flussi turistici, tracciata sulla quotidianità di chi abita la città per scoprire la sua natura e la sua essenza.

Nelle più di 100 isole che compongono la città percorri calli, campi, giardini e scopri come piante e animali qui vivano, adattandosi.
Senti sulla pelle il profumo di salmastro, vedi l’acqua che si increspa al vento di scirocco o di bora, il gioco di luci e ombre riflessi sui vetri di questa città millenaria, calpesti pietre vulcaniche o calcaree che ti parlano di terre lontane.

In questa atmosfera abiti la città, in una dimensione da condividere con persone che, come te, desiderano fermare lo sguardo su particolari, trovare la ricchezza della lentezza, accompagnate da guide che sono soprattutto “narratrici di luoghi”.

Solo così potrai dire: I slow Venice!


Percorso:

Questo itinerario si snoda nel Sestiere di Castello, rimasto molto “veneziano”, dall’aspetto popolare ed autentico.

La riva da dove partiamo si affaccia su Bacino San Marco, un tempo il porto commerciale e centro politico della Repubblica della Serenissima.
Da qui in un colpo vedi fino a San Marco e tante isole. Di fronte a questo panorama scoprirai perchè:

  • Venezia è chiamata la serenissima 
  • il leone è il simbolo della città
  • perchè Venezia è sommersa dall’acqua e quando c’è l’acqua alta

Il tour prosegue camminando lungo le mura dell’Arsenale, il cuore dell’industria navale veneziana dal XII sec., scoprendo il sestiere che lo ospita.
Nel Sestriere di Castello abitavano le loro famiglie e qui le donne si dedicavano al mestiere di impiraresse (infilatrici di perle).
Si attraversano Campi e Calli fuori dai classici itinerari turistici per conoscere una Venezia insolita.

Si conosce la Basilica di San Pietro in Castello (entrata offerta libera) sull’isola di Olivolo. Importante luogo di culto veneziano, fu cattedrale del patriarcato di Venezia fino al 1807 quando questo titolo passò alla Basilica di San Marco.

Si scoprono le vicende storiche e le innovazioni architettoniche volute da Napoleone Bonaparte come interrare un rio per creare la Strada Eugenia (in onore di una delle sue sorelle), i Giardini Napoleonici, l’area verde più estesa del centro storico e sede dell’Esposizione internazionale d’arte di Venezia.


Tour  piedi di 3 ore circa nel Sestriere di Castello, la zona dell’Arsenale di Venezia, guidato da guida naturalistica ambientale SlowVenice.
Luogo di partenza: da concordare

Tour con partenza garantita con guida ufficiale: stagione 2018 in programmazione

Luogo di incontro: Fermata Vaporetto ACTV Biennale
Costo tour guidato da guida ufficiale: adulti 15€, ragazzi (6-12 anni) 5€ , bimbi (0-5 anni) gratis

Richiedi informazioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I slow Venice”

Riepilogo