In bici nelle Terre di Venezia2018-10-04T13:58:39+00:00

Project Description

In bici nelle Terre di Venezia tra mare e Laguna

Contrariamente a quello che succede quando sono in macchina, dove il paesaggio si dà a vedere e non ad essere, in bicicletta io ci sono seduto dentro” (Paul Fournel)

Intorno a Venezia, un paesaggio ridisegnato dall’ingegno umano da scoprire in bicicletta attraversando terre a pelo d’acqua, su percorsi facili e pianeggianti, in un territorio dove tutto è attrazione e pretesto per una sosta: un’antica chiesa, un museo archeologico, una domanda ad un passante, uno spuntino appetitoso e un tuffo in mare!

Un tour adatto a tutti, nel cuore di uno dei più belli e poetici luoghi del Veneto: la Laguna di Venezia. Un itinerario in pianura, facile e vario, per permetterti di visitare le meraviglie che troverai lungo la strada in assoluta libertà e prendendoti tutto il tempo necessario. Osserverai meravigliosi paesaggi, con strisce di terra a pelo d’acqua, popolate da molte specie di uccelli. Questi luoghi unici al mondo sembrano fermi nel tempo: pedalerai lungo le verdi rive del tranquillo fiume Sile e nelle affascinanti isole della Laguna Veneta, per poi perderti e ritrovarti nel labirinto delle calli e dei canali di Venezia.

1° giorno

Arrivo in struttura situata. Presentazione del programma.

Passeggiata a Chioggia

Attraversata Porta di Santa Maria entri a Chioggia: Corso del Popolo è una larga via-piazza nel centro storico sempre affollata, attorniata dalla laguna e dal porto. Qui ti avvolge un’atmosfera intensa e vivace di voci, odori e colori. A Piazza Vigo, una terrazza che si affaccia sugli azzurri orizzonti lagunari, sostano colorate imbarcazioni veneziane, lungo le rive e i canali intorno sono ancorati a centinaia i pescherecci della flotta della città.

Cena in ristorante tipico e serata libera.


2° giorno

Escursione di intera giornata con guida SlowVenice

Pedalando lungo le isole di Lido e Pellestrina

Dal palcoscenico dell’isola della Mostra del Cinema a Pellestrina, protetta dalla grande muraglia dei Murazzi, uno dei più imponenti progetti di salvaguardia della Serenissima. Percorrendo la ciclovia delle isole di Venezia attraversi il Gran Viale del Lido e le sue palazzine liberty, scopri Pellestrina, San Piero in Volta, scenografici borghi di pescatori dove il tempo si è fermato, fino ad arrivare a Ca’ Roman, ultimo lembo dei lidi e oasi naturalistica. Pranzo al ristorante, in terrazza sulla laguna, con specialità di pesce. Sospeso sull’acqua abbracci con lo sguardo l’azzurro assoluto del paesaggio, in un silenzio rotto solo dal richiamo di gabbiani e delle piccole rondini di mare che si tuffano per pescare.


3° giorno

Escursione di intera giornata a scelta con guida Slowvenice

La Penisola di Cavallino Treporti: spiagge, borghi, orti e valli lagunari

In bicicletta scopri una terra fra mare e laguna e pedali dalle spiagge sabbiose con alte dune e macchie ombrose di bosco, ai silenziosi borghi lagunari di Mesole e Lio Piccolo circondati da orti e canali. La piccola strada, senza traffico, si snoda in mezzo alle acque lagunari, allontanandosi sempre di più dalla vivace attività del litorale. Dagli argini osservi i paesaggi delle Valli da pesca – Paleazza, Liona, Mesola – e a richiesta puoi entrare in esclusiva in Valle Sacchetta , dove per un giorno puoi vivere l’autentica vita del valligiano. Pranzo in un’osteria tipica nella piazza di Treporti, con le specialità di pesce preparate secondo le tradizionali ricette e le pregiate verdure del litorale.

oppure

Valle Averto e Valle AMA: oasi naturalistica e valle da pesca in Laguna di Venezia

Nelle valli lagunari il ritmo delle stagioni scandisce da secoli la migrazione di uccelli e pesci e il lavoro dei valesani: ogni gesto si basa su un sapere antico, frutto di esperienza, conoscenza e rispetto dell’ambiente naturale. Valle Averto è Oasi del WWF, è una tipica valle da pesca chiusa alla caccia, destinata alla protezione dell’ambiente e alla fruizione naturalistica. Dal vecchio casone puoi camminare accanto a specchi di acqua salmastra e canali, fra canneti e boschi igrofili e osservare diverse specie di aironi, anatre e limicoli a seconda della stagione. Una parte di Valle Averto è ancora destinata all’attività tradizionale dell’allevamento di pesci e molluschi. All’Azienda Marina Averto il vallicolture ti accompagna nella visita delle classiche strutture di valle: peschiere di sverno, casone da pesca, lavoriero, chiaviche e canali, e ti racconta il suo lavoro.  Presso la valle da pesca con certificazione di allevamento biologico ti verrà preparato uno spuntino per assaporare i prodotti tipici del territorio.

Cena libera.


4 giorno

Programma libero.
 Se lo desideri, in base alle tue esigenze, le guide SlowVenice possono darti suggerimenti utili per organizzare al meglio anche questa giornata.


5° giorno

Escursione di intera giornata con guida SlowVenice

Al mattino: Ortolani, pescatori e artigiani al mercato di Rialto di Venezia

Cammini nel labirinto delle calli veneziane e quasi si odono solo i tuoi passi. All’improvviso lo sguardo si apre alla luce e ti raggiungono le voci animate del mercato di Rialto, cuore pulsante e colorato di Venezia dove puoi ritrovare il legame antico fra la città e la laguna. Il tuo spuntino sarà a base di sfiziosi cicheti (assaggi,) in un bacaro (osteria tipica).

Al pomeriggio itinerario sull’ Isola di Sant’Erasmo in bicicletta

Percorri tutto il perimetro dell’isola di Sant’Erasmo, chiamata ‘orto di Venezia’, seguendo l’alternarsi di paesaggi campestri e scorci lagunari. Lungo gli argini lo sguardo vaga tra isole, barene e specchi d’acqua. Lungo le strade di campagna ti attrae la scacchiera degli orti dove crescono i famosi carciofi violetti, qui chiamati “castraure”, asparagi e frutti dal sapore pieno. Tra i campi si erge la Torre Massimiliana, bellissima fortificazione austriaca a base circolare, restaurata e sede di mostre e eventi. A pochi passi il ristorante Il Lato Azzurro, dove si cena in un’atmosfera rilassata, anche nel giardino esterno.


6° giorno

Escursione di intera giornata con guida SlowVenice

Il fiume Sile ‑ Piave Vecchia e l’antico lido di Lio Maggiore nei paesaggi della Litoranea Veneta

Pedali lungo esili confini fra terra e acqua. Le antiche conche di navigazione al Cavallino collegano il fiume Sile alla laguna di Venezia: da qui la Litoranea Veneta ancora oggi permette un lungo viaggio attraverso acque interne fino al Golfo di Trieste. Prima segui gli argini affiancati da ampi canneti poi il sipario di pioppi e salici si apre sulle Valli da pesca. Qualche sosta con il binocolo ti può consentire interessanti osservazioni della numerosa avifauna presente. Non è raro avvistare gruppi di fenicotteri rosa. A Lio Maggiore ti attende la barca dove potrai salire con la bici per rientrare a Cavallino. Il pranzo è in agriturismo a Lio Maggiore, in un magico paesaggio lagunare.


7° giorno

Escursione di intera giornata con guida SlowVenice

Il Museo di Altino e le alzaie dei fiumi Dese, Zero e il Parco del Fiume Sile in bicicletta

Mentre corri sopra agli argini dei fiumi osservi la campagna verde e lo scorrere silente dell’acqua, le siepi e i canneti che dondolano al vento. Siamo nel cuore del Parco Regionale del Fiume Sile. I nomi dei luoghi che stai attraversando ti ricordano che qui passavano le vie Romane Annia e Claudia Augusta. I preziosi reperti della culla della Serenissima sono esposti al Museo Archeologico Nazionale, che nella primavera 2015 ha inaugurato la nuova e prestigiosa sede. 
A due passi dal Museo si pranza con prodotti dell’ agricoltura biologica, del commercio equo e solidale e di produzione locale.


8 giorno

Programma libero e partenza.

slowvenice_Lio Piccolo dall alto
slide33
SlowVenice_bike

Ecco il Partner SlowVenice che incontrerai in questa esperienza:

Domus Clugiae: situata nel cuore del centro storico di Chioggia è da anni famosa per essere una garanzia di accoglienza e ospitalità riconosciuta da tutti gli ospiti che la frequentano. Le diverse opportunità di soggiorno e il servizio particolare per chi viaggi in bici trasformano la Residenza in punto di riferimento ideale per escursioni culturali, gite turistiche nell’entroterra e pieno relax presso gli stabilimenti balneari della vicinissima Sottomarina.

Le stanze sono 20 per un totale di 48 posti letto. Varie sono le tipologie, dalle singole, alle doppie per arrivare alle multiple tutte dotate di bagno privato e impianto di climatizzazione. Alcune camere sono attrezzate per ospiti disabili.

La qualità di un tre stelle al prezzo di un ostello con il valore aggiunto della gentilezza dello staff.

DURATA: 8 giorni / 7 notti

Personalizza il tuo soggiorno!

Prova nuove emozioni e immergerti nella magica combinazione di elementi e sensazioni uniche.

Puoi scegliere dove alloggiare, le attività che preferisci e che più ti appassionano per conoscere da vicino la Laguna o scoprirla per la prima volta.

Puoi scegliere di essere accompagnato dai racconti e dalla professionalità delle nostre guide per tutta la durata del soggiorno, per alcuni giorni o singole escursioni oppure puoi essere guidato dal nostro travelbook confezionato su misura per te!

Potrai dare un valore aggiunto alla tua vacanza e lasciarti trasportare dalle continue sorprese che solo l’essenza di Venezia e la sua laguna sanno offrirti.

Telefona o compila il form per richiedere un preventivo